La fiducia in dottor Google | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

La fiducia in dottor Google

Sono 15 milioni gli italiani che cercano informazioni relative alla salute sul web e sono soprattutto i cosiddetti Millenians, nati tra gli anni Ottanta e Duemila, a utilizzare internet per scovare cure e rimedi ai disturbi meno gravi. Insomma, quantomeno per un primo consulto, il web si sta sostituendo ai medici per rapidità, comodità e risparmio economico. Il problema è che è molto frequente incappare in fake news. Ne parliamo nella prima parte del programma con il prof. Giuseppe Remuzzi direttore del'Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri. Nella seconda parte, invece, spazio a un decalogo per una comunicazione non ostile in campagna elettorale. Sono già diversi i parlamentari che hanno aderito all'iniziativa #cambiostile per evitare insulti e denigrazioni durante i prossimi confronti politici. E poi un aggiornamento sul caso dell'imprenditore Sergio Bramini ex titolare della "Icom spa", fallita pur vantando 4 milioni di crediti verso la pubblica amministrazione.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast