Colpevole dopo 20 anni. Ergastolo per "Il macellaio della Bosnia" | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Colpevole dopo 20 anni. Ergastolo per "Il macellaio della Bosnia"

"Il macellaio della Bosnia" Ratko Mladic è stato condannato all'ergastolo. Il Tribunale internazionale dell'Aia lo ha ritenuto colpevole per il genocidio e i crimini contro l'umanità compiuti in particolare durante il massacro di Srebrenica e nell'assedio di Sarajevo del 1995. Una sentenza che arriva dopo oltre 20 anni. Ne parliamo con una sopravvissuta che a Srebrenica ha perso il padre e 15 familiari.
A seguire ci spostiamo a Sappada, comune della provincia di Belluno passato ufficialmente al Friuli Venezia Giulia dopo 10 anni di richieste e il sì definitivo della Camera. E poi spazio a una Funambola che ha lasciato il lavoro da contabile a Treviso per trasferirsi a Suzhou, in Cina, con il marito e la famiglia e un'intervista al sindaco di Agrigento che ha intimato Sky di non mandare in onda la serie tv americana 'Power', con il rapper '50 cent', perché gravemente lesiva dell'immagine della città dei Templi.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast