Apologia di fascismo, condannato un sindaco | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Apologia di fascismo, condannato un sindaco

E' stato condannato a otto mesi di reclusione per apologia di fascismo per aver inaugurato tempo fa nel suo comune un sacrario alla memoria di Rodolfo Graziani, ministro della guerra durante la Repubblica di Salò. Una sentenza che ha colpito il sindaco di Affile, Ercole Viri che ha così commentato: "Ma quale fascismo: il problema dell'Italia sono i giudici politicizzati". Il primo cittadino è ospite a I Funamboli in apertura di programma.
A seguire la storia di una contrada nel veronese che conta sette abitanti ma che presto sarà ripopolata con l'arrivo di 80 profughi. Ne parliamo con il sindaco di Erbezzo Lucio Campedelli. Nella seconda parte un pilota ingegnere che con un ultraleggero da lui costruito ha volato dall'Italia all'Uruguay segnando un record mondiale e una chiacchierata con il noto sondaggista Renato Mannheimer che si è dato al teatro.

Puntata precedente
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast