Fondi Ue Sicilia, c'è il rischio del disimpegno automatico | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Fondi Ue Sicilia, c'è il rischio del disimpegno automatico

Il Po Fesr Sicilia corre il rischio, concreto, di incorrere nel meccanismo di disimpegno automatico delle risorse. È un passaggio della nota informativa, una trentina di pagine in tutto, che fa parte del più corposo fascicolo all'ordine del giorno del Comitato di sorveglianza del Po Fesr 2014-2020 che si terrà a Catania il 17 e 18 giugno. Una considerazione che colpisce perché proviene dall'Autorità di gestione della Regione siciliana che nella stessa nota informativa indica già le contromisure per evitare il disimpegno puntando sui progetti coerenti a partire dalle operazioni sul tema della ricerca nel settore biomedico e delle tecnologie dei materiali. 
Va detto intanto che resta bassa la capacità di avanzamento del Programma. Dai dati forniti dalla Regione e aggiornati al 30 maggio risulta infatti che su una dotazione complessiva pari a 4,273 miliardi maggio le procedure attive ammontano a 3,803 miliardi (l'89% della dotazione), gli impegni per operazioni rendicontabili ammontano a 1,333 miliardi (il 31,20% della dotazione), i pagamenti ammessi sono pari a 747,328 milioni (pari al 17,49% che è poi l'indice della capacità di avanzamento del programma), la spesa certificata al 31 dicembre 2018 (validata il 22 maggio) è pari a 734,175 milioni. Da un'altra analisi dei dati, estrapolati dal sistema informativo Caronte, risulta che al 31 maggio la quota di impegni è pari a 1,426 miliardi, quella dei pagamenti a 764,292 milioni.
(A cura di Nino Amadore)

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast