All'Università della Calabria il primato per il trasferimento tecnologico alle imprese | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

All'Università della Calabria il primato per il trasferimento tecnologico alle imprese

Startup e spin-off spingono l'Università della Calabria (Unical) tra i migliori atenei per la capacità di trasferimento tecnologico al mondo produttivo e alla società civile. Insieme all'università di Bonn e all'University of Science and Technology of China. L'Industry Income dell'ateneo calabrese, valutato dalla rivista Times Higher Education, nell'ambito della classifica condotta su 1250 università di 86 paesi diversi, ha registrato un incremento di 56,7 punti (89,3 totali), facendo dell'Unical la prima in Italia per la trasmissione di conoscenze e tecnologie alle imprese più innovative. A seguire la Scuola Sant'Anna di Pisa (79,5) e il Politecnico di Milano (68,9). L'Unical si distingue anche per il numero delle citazioni scientifiche ("Citations", +3.7) e per l'internazionalizzazione ("International Outlook", +3.4).
Un riconoscimento che sottintende il ruolo fondamentale dei fondi strutturali europei, attraverso cui sono state finanziate nuove imprese. L'ultimo bando "TalentLab Startup e Spin-off" ha assegnato 3 milioni di euro a 27 nuove microimprese calabresi. Più di 300, in totale, quelle sostenute dalla Regione, 314 i ricercatori assunti nell'ambito dell'Asse 1 del Programma operativo regionale Fesr-Fse 2014-2020, con una dotazione complessiva di 189 milioni di euro
Intervista al biogenetista Giuseppe Passarino, delegato dell'ateneo calabrese alla Ricerca e al Trasferimento tecnologico. ( A cura di Donata Marrazzo)

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast