La classifica settimanale dei peggiori sprechi di risorse pubbliche - L'Italia che funziona - Popolare di Vicenza | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

La classifica settimanale dei peggiori sprechi di risorse pubbliche - L'Italia che funziona - Popolare di Vicenza

Continua il viaggio di Focus Economia nell'Italia delle imprese che innovano e che ce la fanno.
Oggi è stata la volta di Idrowash, azienda che nasce a Verona nel 2013, fondata da Alessandro e Marco Florio (32 e 30 anni). Hanno prodotto una tecnologia avanzata che permette il recupero di superfici e pavimenti sia interni che esterni. Si tratta di un pulitore ad alta pressioneche permette di pulire grandi superfici senza l'utilizzo di detergenti.

Si tiene domani l'assemblea degli azionisti Popolare di Vicenza chiamata a deliberare sull'aumento di capitale fino a 1,76 mld, sulla trasformazione in Spa e sulla quotazione a Piazza Affari, colonne portanti del piano elaborato dall'a.d Francesco Iorio per riportare i coefficienti patrimoniali in linea con le richieste della Vigilanza.
E dalla Bce è arrivato un duro richiamo alla Popolare di Vicenza. In una lettera ricevuta dal cda della Vicenza il 29 febbraio, di cui verrà data lettura integrale in assemblea ma di cui la Bpvi ha pubblicato gia' uno stralcio sul suo sito, la Bce scrive: "L'approvazione congiunta di tutti e tre gli elementi del progetto da parte dell'assemblea degli azionisti e la tempestiva attuazione del piano sono ritenuti della massima importanza dalla Bce al fine di ripristinare il rispetto dei requisiti patrimoniali".

OSPITI: Alessandro Florio, co-fondatore di Idrowash, Marco Ferrando Il Sole 24 Ore.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast