Campagna elettorale - Saldi al via - Imprese italiane e il futuro | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Campagna elettorale - Saldi al via - Imprese italiane e il futuro

Partita ufficialmente la campagna elettorale.I partiti sembrano aver ingaggiato una gara per accaparrarsi il consenso elettorale promettendo sconti fiscali, aiuti ai disoccupati, abbassamento dell'età per accedere alla pensione e aumenti degli assegni previdenziali. Ognuna di queste voci costa diverse decine di miliardi di euro che i proponenti sostengono di poter ricavare attraverso una serie di "risparmi" o partite di giro. Promesse che sembrano non tener conto del permanere di una grave situazione finanziaria, che ha nel nostro debito pubblico il dato più preoccupante e sulla quale i nostri partner europei difficilmente ci faranno sconti.

Saldi al via,un consumatore su due pronto fare acquisti:
Il 2018 parte con gli sconti di fine stagione. Tra OGGI e sabato scattano in tutta Italia i saldi invernali, appuntamento particolarmente atteso dai consumatori, ma anche dalle imprese, che sperano di rifarsi dopo l'ennesimo anno difficile.
Apre la Basilicata, segue la Valle d'Aosta e poi venerdi' gran parte delle regioni avviano le vendite scontate. Quasi un consumatore su due e' gia' pronto a partecipare ai saldi, che quest'anno partono da subito con riduzioni dei prezzi piu' alte della media.

Imprese italiane e il futuro:
Cresce l'ottimismo tra le imprese italiane: il 28% prevede di effettuare assunzioni nel 2018, contro il 30% di 12 mesi fa, mentre a livello internazionale tale quota sale al 40%. Il 48% delle aziende tricolori, inoltre, è fiduciosa in un aumento dei ricavi, collocandosi leggermente al di sotto della media europea su tale parametro (50%) Sono alcuni dei dati salienti dell`ultimo International Business Report (IBR) di Grant Thornton, secondo il quale, nonostante la crescente automazione, i livelli di ottimismo record registrati a livello mondiale (58% netto) si tradurranno in maggiori assunzioni da parte delle imprese per far fronte alla mole di ordinativi. La percentuale di imprese che prevedono assunzioni è infatti ai livelli più alti dell`ultimo decennio.

OSPITI: DINO PESOLE Sole 24 Ore, Mauro Bussoni, vicedirettore Confesercenti, Alessandro Dragonetti, Co-managing partner e Head of Tax di Bernoni Grant Thornton.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast