Opec, accordo lontano - L'ipotesi ecotassa sulle auto - huawei, arrestata la responsabile finanziaria | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Opec, accordo lontano - L'ipotesi ecotassa sulle auto - huawei, arrestata la responsabile finanziaria

Il nuovo sistema bonus-malus basato sulle emissioni di CO2 previsto da un emendamento alla Legge di bilancio sarà quasi certamente modificato almeno in alcuni dettagli  ma le sue conseguenze sono già abbastanza chiare. 

La norma prevede l'introduzione di un bonus da 1.500 a 6 mila euro per chi acquista auto elettriche, ibride o piccole auto a metano e una tassa da 150 a 3 mila euro (proporzionata al livello di emissioni) per chi compra modelli inquinanti. La maggior parte delle utilitarie (intese come modelli piccoli o medio-piccoli, che rientrano nei segmenti A e B della tradizionale classificazione di mercato) non sono toccate dalle novità o lo sono in minima parte: le loro emissioni di CO2 sono comprese tra i 90 e i 110 grammi/chilometro, che è l’area per la quale non ci sono né incentivi né penalizzazioni. Per i modelli di segmento B, invece, spesso le versioni più diffuse ricadono nella zona neutra, mentre quelle di punta (specie e benzina) incappano in lievi penalizzazioni (sforano i 110 g/km ma spesso restano entro i 120, cosa che consente di ridurre la sovrattassa a 150 euro).  


Le autorita' canadesi hanno arrestato Vancouver il direttore finanziario della cinese Huawei Technologies, Meng Wanzhou, che ora rischia l'estradizione in Usa, dove e' in corso un'indagine per accertare se il colosso cinese ha violato le sanzioni all'Iran. Lo rende noto il dipartimento di giustizia canadese.  L'arresto di Meng Wanzhou, figlia del fondatore della società, è destinato probabilmente ad aumentare le tensioni tra Usa e Cina nel campo tecnologico, dopo la recente tregua sui dazi. 

Venerdì è prevista l'udienza in cui il giudice deciderà se rilasciarla su cauzione.In ogni caso e' stata arrestata su richiesta degli Usa, che intendono chiedere l'estradizione. Huawei, uno dei piu' grandi produttori cinesi di telefonini, e' finita nel mirino delle autorità americane per timori legati alla sicurezza: l'acquisto e l'uso di telefonini Huawei è stato vietato nelle agenzie governative.  Huawei è leader indiscusso nel settore delle infrastrutture di Rete, con commesse in tutto il mondo. Proprio questa posizione, negli ultimi giorni, è finita nell'occhio del ciclone, dopo le accuse di Trump sulla cybersicurezza e l'invito che il presidente americano ha rivolto a tutti i Paesi alleati di non avvalersi di reti Huawei per le infrastrutture nazionali.

La notizia dell'arresto ha impattato negativamente sulle Borse sia in Ue che a Ny. Ospiti Maurizio Caprino, Sissi Bellomo e Riccardo Barlaam de il Sole 24 Ore; Annalisa Perteghella, analista Ispi; Massimo Saitta, direttore investimenti Intermonte.  

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast