Commercio estero - Tramonta uno dei simboli di stile del made in Italy - Sistema bancario | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Commercio estero - Tramonta uno dei simboli di stile del made in Italy - Sistema bancario

Oggi a Focus: - Commercio estero. A ottobre 2017 crescono sia le importazioni (+2,6%) sia, in misura piu' contenuta, le esportazioni (+0,5%). Lo rileva l'Istat, spiegando che la crescita congiunturale dell'export e' la sintesi dell'aumento delle vendite verso i mercati Ue (+2,8%) e della flessione di quelle dell'area extra Ue(-2,4%). Tutti i raggruppamenti principali di industrie sono in espansione, a eccezione dei beni strumentali (-0,6%). A ottobre 2017 la crescita dell'export rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente si mantiene - prosegue l'Istat -"ampiamente positiva" (+11,3%) e riguarda sia l'area Ue (+12,8%) sia i paesi extra Ue (+9,5%). L'Istituto di statistica spiega che l'aumento tendenziale dell'import (+10,4%) e' determinato dall'espansione degli acquisti da entrambe le aree di sbocco (+11,7% per l'area Ue e +8,4% per l'area extra Ue). Tramonta uno dei simboli di stile del made in Italy. La Borsalino, storica azienda alessandrina di cappelli, è fallita. Il giudice Caterina Santinello, presidente del tribunale civile di Alessandria, ha emesso oggi la sentenza rigettando la seconda richiesta di concordato preventivo presentata dalla Haeres Equita srl, società dell'imprenditore svizzero Camperio, che gestisce l'azienda dopo l'affitto del ramo.
La prima richiesta era stata revocata un anno fa, dopo che a marzo 2016 lo stesso tribunale aveva ammesso Borsalino alla procedura. - Sistema bancario. Settimana di fuoco per il nostro sistema bancario con il calendario di audizioni in Commissione banche.
Oggi è stato il turno del ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan, DOMANI, è la volta del governatore di Banca d'Italia Ignazio Visco, mentre mercoledì parlerà l'ex a.d. Unicredit Federico Ghizzoni.
Sempre mercoledì, nel pomeriggio, sono attesi Ignazio Angeloni, componente del supervisory board della Bce e a seguire Grazia Colacicco, sostituto procuratore della Repubblica del tribunale di Milano.
Per giovedì sono convocati Vittorio Grilli, già direttore generale del Tesoro, viceministro e ministro dell'Economia, Giulio Tremonti (che ha definito la Commissione "una pagliacciata") e in serata Fabrizio Saccomanni.
Venerdì, infine, seduti di fronte ai parlamentari prendono posto Flavio Valeri, ad di Deutsche Bank Italia, e Mario Monti ex presidente del Consiglio.

OSPITI: Giorgio Barba Navaretti, docente economia internazionale Università Statale di Milano, editorialista Sole 24 Ore, GIULIA CRIVELLI Sole 24 Ore, MARCO FERRANDO Sole 24 Ore.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast