Oggi a Focus | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Oggi a Focus

Economia italiana: Governo ancora in alto mare per quanto riguarda riforme economiche e interventi sul sistema fiscale.
Il ministro dell'Economia Giovanni Tria frena sull'ipotesi flat tax ed esclude manovra correttiva e patrimoniale. Il ministro non vederebbe con sfavore un aumento dell'Iva ma su questo si scontra con le posizioni dei partiti di Governo. Molto difficile stimare i costi di un'ipotetica flat tax. Nella versione "pura" causerebbe un ammanco di almeno 40 miliardi per le casse pubbliche. Cifra che comporterebbe o un drastico taglio di servizi e assistenza o un incremento di deficit e debito ben oltre ogni parametro consentito da Bruxelles.
Alitalia: Dopo 5 mesi di lavoro e con davanti un paio di settimane per rispettare il termine del 30 aprile, il progetto capeggiato da Ferrovie dello Stato per la nuova Alitalia e' appeso ad una decisione politica. Quello che serve e' un partner a mercato e si continua a guardare ad Atlantia. Ma sulla holding infrastrutturale dei Benetton, che fonti della societa' ribadiscono non ha "interesse a partecipare all'operazione", c'e' il veto che il M5s ha posto nel momento del crollo del Ponte Morandi.
La settimana che si apre e la successiva saranno decisive per il destino della compagnia da quasi 2 anni in amministrazione straordinaria. Perche', sebbene dall'azienda assicurino che con la liquidita' in cassa si arriva tranquillamente fino all'anno prossimo, se dovesse fallire il progetto affidato a Fs(cui manca ancora la copertura per il 40% della newco per la nuova compagnia), la palla tornerà nelle mani dei commissari, che hanno una strada obbligata: "per legge - ha spiegato Daniele Discepolo in audizione - , se i commissari non riescono a cedere la compagnia devono metterla in liquidazione, non ci sono alternative". E alla finestra, ad attendere, c'è già Lufthansa.
Legno-arredo: Si è chiuso ieri a Milano il 58esimo Salone del Mobile. I visitatori sono stati 386 mila, il 12% in più del 2017, altro anno dispari in cui NON si tengono le biennali di bagno e cucina. Il record assoluto rimane quello del 2018 con 434 mila presenze.
Gli oltre 2.400 espositori provenienti da 43 paesi si sono in gran parte detti soddisfatti dell'esito del Salone: gli acquirenti sarebbero cresciuti del 20% del 2018
OSPITI: Dino PESOLE, Sole 24 Ore, GIANNI DRAGONI Sole 24 Ore, Emanuele ORSINI, presidente Federlegno.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast