Industria e industriali-Def | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Industria e industriali-Def

Al via oggi la prima delle due giornate, del convegno biennale del Centro Studi Confindustria sul tema: "Imprenditori, i geni dello sviluppo".

Si tratta dell'ultimo appuntamento con Giorgio Squinzi alla guida di Confindustria dopo 4 anni. In primo piano, i risultati dell'indagine sulla figura dell'imprenditore presso l'opinione pubblica, commissionata all'Ipsos da Confindustria. Dall'indagine emerge che tasse, burocrazia, accesso al credito: cosi' il 78% degli imprenditori ritiene che rispetto al passato l'avvio di una nuova impresa sia piu' complicato.

Nel 2016 il Pil italiano si attestera' all'1,2% contro la precedente stima di +1,6%, per poi accelerare negli anni successivi. I dati emergono da una bozza del Def che oggi pomeriggio arrivera' in consiglio dei ministri. Il Prodotto interno lordo reale e' previsto in crescita dell'1,4% nel 2017, dell'1,5% nel 2018 ed infine dell'1,4% nel 2019. Il debito pubblico scendera' quest'anno meno del previsto al 132,4% dal 132,7% del Pil del 2015. Il rapporto deficit-Pil scendera' dal 2,6% al 2,3%

OSPITI: Nando Pagnoncelli, pres Ipsos, Dino Pesole, Sole 24 Ore.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast