Si allarga il caso oppiodi, tremano le case farmaceutiche - Al via il governo Conte bis | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Si allarga il caso oppiodi, tremano le case farmaceutiche - Al via il governo Conte bis

Oggi a Focus Economia: Purdue Pharma e la famiglia Sackler che la controlla hanno offerto fino a 10-12 miliardi di dollari per patteggiare le azioni legali avviate contro la societa' per il ruolo nell'epidemia degli oppioidi negli Stati Uniti. Lo riportano i media americani citando alcune fonti, secondo le quali gli stati e le citta' che hanno fatto causa stanno valutando se accettare o meno l'offerta entro venerdi'. Purdue e' uno dei 22 produttori di oppioidi finiti nel mirino delle 2.000 azioni legali avviate negli Stati Uniti da stati, contee e citta' per la crisi degli oppioidi. L'offerta segue la sconfitta in tribunale di Johnson & Johnson, condannata da un giudice dell'Oklahoma a pagare 572 milioni di dollari per le sue responsabilita' nell'epidemia degli oppioidi nello stato - Ricevuto l'incarico da Mattarella, Conte avvia subito le consultazioni per il governo. Dalle 15.20 incontra alla Camera i gruppi Parlamentari, a cominciare dalle componenti del Gruppo Misto fino a Leu e Fdi. Domani tocchera' a Pd, Fi, Lega e M5s. 'Non sara' un governo contro, ma di novita'', ha detto dopo l'incontro al Quirinale. Tra i primi obiettivi la legge di Dai Dem un'apertura su uno dei nodi del programma: Delrio dice si' alla 'revisione delle concessioni pubbliche' chiesta dai 5S. Dal presidente della Cei Bagnasco, l'invito a operare su 'lavoro, famiglia e la cultura con l'istruzione dei giovani'. Salvini attacca: 'Il governo nasce a Bruxelles per farmi fuori'. Ospiti Riccardo Barlaam e Gianni Trovati de il Sole 24 Ore. Spazio al commento della giornata di Borsa.

Puntata precedente
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast