Thomas Cook, bancarotta e voli a terra - I miliardi sottratti al fisco dalle multinazionali | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Thomas Cook, bancarotta e voli a terra - I miliardi sottratti al fisco dalle multinazionali

Oggi a Focus Economia: Si è chiusa con un fallimento e l'odissea di 600.000 turisti, costretti al rientro forzato dall'estero, la storia di Thomas Cook, il tour operator britannico con 178 anni di storia alle spalle. Schiacciata da un debito monstre di 1,7 miliardi, Thomas Cook è saltata nonostante un piano di salvataggio da 1 miliardo che era in rampa di lancio. E nemmeno i cinesi sono riusciti nel miracolo: il colosso alberghiero-immobiliare Fosun, che in Italia ha comprato l'ex palazzo Unicredit di Piazza Cordusio, era entrato nell'azionariato tempo fa ed era pronto a versare circa 700 milioni diventando il proprietario del tour operator.
Le multinazionali alimentano ogni giorno i paradisi fiscali con iniezioni di miliardi di dollari, mandano in tilt medie e piccole imprese e aumentano il monopolio dei mercati. A ribadirlo è un recente report del Fondo monetario internazionale sui lati nascosti e bui dell'economia mondiale.
Ospiti: Angelo Mincuzzi, Sole 24 Ore; Nardo Filippetti presidente di Astoi Confindustria Viaggi; Giovanna Vitelli, vice pres Azimut.
Spazio al commento della giornata di Borsa.

Puntata precedente
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast