I primi 20 anni dell'euro - Banche, timori per la nuova stretta Bce - I rischi visti dalle imprese | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

I primi 20 anni dell'euro - Banche, timori per la nuova stretta Bce - I rischi visti dalle imprese

Oggi al Parlamento europeo di Strasburgo seduta solenne per celebrazione i 20 anni dell'Euro. Presenti in aula oltre al presidente dell'Eurocamera Antonio Tajani il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker, il presidente della Bce Mario Draghi, il presidente dell'Eurogruppo Mario Centeno, l'ex presidente della Bce Jean-Claude Trichet -  Banche di nuovo sotto pressione, con Ubi che affonda e viene costretta a ripetuti stop in asta di volatilità. Stesso andamento anche per Bpm, pesante Bper. Cedono anche le banche più grandi come Unicredit (-2,75%) e Intesa Sanpaolo (-1,77%). Secondo il Sole 24 Ore nel mirino della Bce non c'è solo Mps (ora sospesa) ma tutte le banche che sono state invitate a una graduale ma integrale riduzione delle sofferenze entro il 2026 - È stato diffuso a livello mondiale il nuovo rapporto annuale Allianz Risk Barometer, che analizza le principali preoccupazioni per le imprese a livello globale, per area, Paese, settore e dimensione di attività, con un focus ad hoc sull'Italia
Ospiti Romano Prodi, ex presidente Commissione Ue ed ex presidente del Consiglio; Luca Davi de il Sole 24 Ore; Nicola Mancino, amministratore delegato Allianz Global Corporate & Specialty Italia. Spazio al commento della giornata di Borsa.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast