Oggi a Focus | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Oggi a Focus

La classifica degli sprechi
Imprese che si rimboccano le maniche:
Compensiamo" è nata a Verona nel 2018 da un'idea che Barbarani, commercialista, aveva avuto qualche anno prima. Si tratta di una piattaforma che consente la compensazione di fatture tra clienti e fornitori, incrociando dati ed eliminando così il rischio di insoluto. Aziende e professionisti possono aderire alla piattaforma pagando un'una tantum di 300 euro e poi lo 0,5% sul valore della compensazione solo se e quando viene effettivamente realizzata. Secondo gli studi di "Compensiamo" in teoria questo servizio potrebbe interessare 2,5 milioni di imprese italiane con un giro d'affari complessivo di mille e trecento miliardi di euro.
Alitalia: A 12 giorni dalla scadenza del termine per presentare l integrazione dell offerta ai commissari di Alitalia la cordata guidata da Fs rimane incompleta. Il rebus è politico, perché la partita tra il governo e Atlantia, l ultimo soggetto che potrebbe salvare la cordata Fs e l Alitalia, Atlantia, non si è sbloccata.
In cinque mesi e mezzo - le Fs hanno presentato l offerta il 31 ottobre - sono state raggiunte adesioni per il 60% del capitale previsto della «Newco». Serve poco meno di un miliardo di euro (850-900 milioni). Le Fs hanno fissato il tetto del 30% per non farsi impiombare. Delta ha confermato ai massimi livelli l adesione come partner industriale con il 15% e un investimento vicino ai 150 milioni.
Il Mef metterebbe un altro 15% utilizzando, come rivelato dalle bozze del decreto legge crescita, i proventi per interessi (stimati in 145 milioni) sul prestito di 900 milioni concesso ad Alitalia dopo il commissariamento del 2 maggio 2017.
Atlantia si è detta «non interessata» ma i contatti con Fs, e con l advisor Mediobanca, non si sono mai interrotti.
Ospiti: Giuseppe Barbarani, presidente e fondatore di "Compensiamo", Gianni Dragoni, Sole 24 Ore.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast