Mps - Moncler - Elezioni Usa | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Mps - Moncler - Elezioni Usa

Giornata sugli scudi per il titolo MPS. Già ieri, al termine di una seduta molto volatile, le azioni della banca senese avevano chiuso la seduta in rialzo dell'1,5%. A spingere il titolo dopo i cali della scorsa settimana l'annuncio del nuovo aumento di capitale per colmare il gap da 2,1 mld di euro emerso dagli stress test di Eba e Bce. Il gruppo assicurativo francese AXA, azionista della banca senese con il 3,7%, è stato il primo socio ad annunciare la disponibilità alla nuova sottoscrizione ma sembra che anche gli altri grandi azionisti faranno la loro parte. Il nuovo aumento segue quello da 5 mld di euro portato a termine prima dell' estate. Giallo su una presunta offerta da 10 miliardi di euro della finanziaria di Hong Kong NIT holdings. MPS ha fatto sapere di non aver ricevuto nessuna proposta. La Consob indaga con l'ipotesi di manipolazione di mercato. Titolo moncler ancora in calo a piazza Affari dopo il tonfo del 4,9&% registrato ieri a seguito dell'inchiesta di Report sulle piume utilizzate per il confezionamento di capi invernali. Nonostante una nota dell'Azienda smentisse il rifornimento da produttori non certificati. Secondo gli analisti di Intermonte "il marchio Moncler e' stato piu' volte citato nel corso del programma", circostanza che puo' aver fatto una "pubblicita' negativa al brand sulla clientela italiana", e tra gli animalisti. Si sono aperte negli Stati Uniti le votazioni per le elezioni politiche di metà mandato (midterm). Gli ultimi sondaggi confermano un certo margine di vantaggio per i Repubblicani che avrebbero una probabilità del 70% di conquistare la maggioranza al Senato. Quattro anni fa i Repubblicani avevano ottenuto il controllo della Camera. Stando alle ultime rilevazioni i repubblicani avrebbero 47 seggi sicuri, i democratici 45. La maggioranza si raggiunge con 51 seggi. Due in particolare gli Stati in bilico: Kansas e Georgia in cui sembra profilarsi un testa a testa all'ultimo voto. Forte incertezza anche in Alaska e Iowa. Ospiti: Marco Ferrando, Sole 24 Ore, Gianluca Comin, docente strategie comunicazione Luiss, fondatore Comin and partners, Mario Platero, Sole 24 Ore Ny.
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast