Lehman brothers, dieci anni dopo - Tim a picco in borsa - Gli investimenti Ainesi in africa | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Lehman brothers, dieci anni dopo - Tim a picco in borsa - Gli investimenti Ainesi in africa

Al via ieri i lavori del "Forum on China-Africa Cooperation" con 53 leader su 54 Stati africani. Il presidente cinese Xi Jinping ha promesso ulteriori risorse per 60 miliardi di dollari nel periodo 2019-21 difendendo il piano globale di sviluppo di strade, ferrovie, porti, oleodotti e canali commerciali.
Ai Paesi meno sviluppati, con pesanti debiti, senza sbocchi sul mare e alle piccole isole/Stato in via di sviluppo con relazioni diplomatiche con la Cina, gli ha offerto l'esenzione eccezionale dal pagamento degli interessi sui debiti a partire da fine 2018. Le nuove risorse disponibili, che replicano quelle promesse nel 2015, si suddividono in 15 mld dedicati agli aiuti, ai prestiti senza interessi e ai finanziamenti agevolati; in una linea di credito da 20 mldi; in 10 mld per il fondo sullo sviluppo "China-Africa"; in fondi speciali da 5 mld, infine, per l'import dall'Africa - Giornata difficile per Tim in Borsa: il titolo, in progressivo e forte calo dall'avvio della seduta, e' stato sospeso in asta di volatilita' ed e' rientrato agli scambi toccando un calo del 6% a 0,522 euro, correggendo i minimi degli ultimi 5 anni. Molto forti gli scambi: sono passate di mano 130 milioni di azioni contro una media quotidiana dell'ultimo mese di Borsa di 82 milioni - Il 15 settembre 2008 la banca d'affari statunitense Lehman Brothers, fondata nel 1850, dichiarava bancarotta. La banca, 25 mila dipendenti nel mondo, aveva debiti per 620 miliardi di dollari e il fallimento costituì il più grande crack della storia Statunitense - Giornata difficile per Tim in Borsa: il titolo, in progressivo e forte calo dall'avvio della seduta, e' stato sospeso in asta di volatilita' ed e' rientrato agli scambi toccando un calo del 6% a 0,522 euro, correggendo i minimi degli ultimi 5 anni. Molto forti gli scambi: sono passate di mano 130 milioni di azioni contro una media quotidiana dell'ultimo mese di Borsa di 82 milioni.

Puntata precedente
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast