Industria italiana in ripresa a luglio - Alimentare, stop cinese all'import di formaggi - Vertice Italia-Francia su Fincantieri | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Industria italiana in ripresa a luglio - Alimentare, stop cinese all'import di formaggi - Vertice Italia-Francia su Fincantieri

Oggi a Focus Economia: Stop all'import cinese di formaggi italiani con muffe, come gorgonzola e taleggio (e i francesi camembert e roquefort). "Non c'e' un problema politico" ma di regolamenti: lo ha detto Wu Jing-chun, vice direttore Europa del ministero del Commercio, a margine del lancio del 7/mo congresso Slow Food International di fine mese a Chengdu - - A luglio 2017 la produzione industriale aumenta dello 0,1% rispetto a giugno e del 4,4% rispetto a luglio 2016 nei dati corretti per gli effetti di calendario. Lo comunica l'Istat precisando che l'indice tendenziale e' in crescita quasi ininterrotta da agosto 2016 con la sola eccezione di gennaio 2017. Trainano i beni strumentali, che vedono un balzo del 5,9% sull'anno e "sono l'unico comparto ampliamente sopra il livello del 2010". Aumentano pure beni di consumo (+4,1%), intermedi (+3,5%) ed energia (+3,3%). Ospiti Luigi Scordamaglia, presidente Federalimentare; Celestina Dominelli, Sole 24 Ore; Stefania Tommasini, Prometeia. Come di consueto spazio al commento della giornata di Borsa.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast