Ilva: raggiunto l'accordo azienda-Sindacati - Crack Lehman 10 anni dopo | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Ilva: raggiunto l'accordo azienda-Sindacati - Crack Lehman 10 anni dopo

Oggi a Focus Economia: È stato raggiunto e siglato al ministero dello Sviluppo economico l'accordo sull'Ilva da sindacati, azienda e commissari, alla presenza del vicepremier e ministro Luigi Di Maio. I sindacati poi sottoporranno il testo al referendum tra i lavoratori. Salgono a 10.700 i lavoratori da assumere subito: è questa la proposta migliorativa contenuta nel testo aggiornato presentato da ArcelorMittal ai sindacati, che accoglie la loro richiesta. In più l'intesa prevede un piano di incentivi all'esodo, volontario e anticipato, con una somma di centomila euro lordi per il lavoratore disponibile ad andare via subito. 
Sabato prossimo 15 settembre il decennale del crack Lehman, momento più acuto, della peggior crisi finanziaria globale dal 1929. La storica banca d'affari, fondata nel 1850, fu costretta a dichiarare bancarotta a causa delle ingenti perdite sui titoli legati ai mutui immobiliari. L'onda d'urto investì rapidamente tutto il mondo. In Europa banche come Royal Bank of Scotland o Northern Rock furono salvate solo grazie ad una sostanziale Nazionalizzazione.Ospiti Carlo Calenda, ex ministro Sviluppo Economico; Marco Bentivogli, segretario generale Fim Cisl; Luigi Guiso, economista EIEF. Come di consueto spazio al commento della giornata di Borsa.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast