Enti locali e investimenti - Alluvione in Sardegna - Ogm al bando | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Enti locali e investimenti - Alluvione in Sardegna - Ogm al bando

Il sottosegretario all'Economia Pier Paolo Baretta, in audizione alla commissione parlamentare sull'attuazione del federalismo fiscale, ha chiesto "la possibilità di modificare la norma sul pareggio di bilancio per gi enti locali, che dovrebbe entrare in vigore dal 1°gennaio del 2016, posticipandone l'attuazione al 2017. Lunedì scorso il Sole 24 Ore aveva lanciato l'allarme: in assenza di un rinvio esiste un rischio di blocco totale degli investimenti degli enti locali.

La pioggia è scesa tutta la notte in Sardegna e stamani a Olbia il rio Siligheddu che attraversa il centro urbano è uscito dagli argini in più punti, come già accaduto in occasione della drammatica alluvione del 18 novembre del 2013 e sta mettendo a rischio i quartieri Isticcadedddu, Baratta e la zona vicina allo stadio Nespoli. Le vie d'accesso al quartiere di Baratta, dalla zona del campo sportivo, sono state chiuse.
In diverse aree della città si registrano blackout elettrici. Il sindaco di Olbia Gianni Giovannelli invita i cittadini a non uscire di casa e a mettersi in sicurezza nei piani alti. Il primo cittadino, dopo il via libera avuto dal prefetto di Sassari e del Genio Civile, ha disposto la demolizione del ponte che attraversa il Siligheddu, distrutto dall'alluvione di due anni fa e ricostruito due mesi dopo, spendendo 80 mila euro. Allagamenti si sono registrati anche nei terreni agricoli di Siniscola (Nuoro), vicino al rio Renalata che è esondato spazzando via anche alcune strade di campagna che costeggiano il fiume.

Il ministro Maurizio Martina, assieme al ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti e al Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, ha inviato alla Commissione Ue le richieste di esclusione di tutto il territorio italiano dalla coltivazione di tutti gli Ogm autorizzati a livello europeo. Lo rende noto il ministero delle politiche agricole. Le richieste - spiega il Mipaaf - sono fatte in attuazione della nuova Direttiva europea 2015/412 dell'11 marzo scorso che consente agli Stati membri di vietare al proprio interno la coltivazione degli organismi geneticamente modificati. Le richieste - spiega il Mipaaf - sono fatte in attuazione della nuova Direttiva europea 2015/412 dell'11 marzo scorso che consente agli Stati membri di vietare al proprio interno la coltivazione degli organismi geneticamente modificati.

OSPITI: Mariano Maugeri, Sole 24 Ore, Gianni Trovati, Il Sole 24 Ore, Fausto Bongiorni, pres AssoInvestors, Mario Guidi, presidente Confagricoltura, Roberto Defez, primo ricercatore dell'Istituto di Bioscenze e Biorisorse del CNR di Napoli. Autore del libro "Il caso OGM" (Carocci editore).

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast