Il caso Saipem 12000 - Corte dei conti: conti pubblici in equilibrio ma mancano investimenti - Via all'Ape volontario | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Il caso Saipem 12000 - Corte dei conti: conti pubblici in equilibrio ma mancano investimenti - Via all'Ape volontario

Oggi a Focus Economia: questa mattina a Roma inaugurazione anno giudiziario Corte dei Conti. Il debito pubblico italiano dovrebbe attestarsi quest'anno al 130% del Pil, in calo rispetto al 131% del 2017 per poi scendere ulteriormente nel 2019 al 127%. L'avanzo primario (entrate meno spese, prima del pagamento degli interessi sul debito) dovrebbe attestarsi quest'anno al 2% del Pil per poi salire al 2,6% nel 2019 - Sale la tensione nel mar Egeo tra Grecia e Turchia. Le autorita' di Atene hanno denunciato che la scorsa notte una pattuglia della guardia costiera di Ankara ha speronato un mezzo dei suoi guardacoste nei pressi di alcuni isolotti rocciosi contesi tra i due Paesi. Nello scontro, secondo la denuncia greca, non risultano feriti, ma danni alla nave greca, colpita a poppa dalla prua di quella turca - Partono OGGI le prime domande di certificazione all'Inps per accedere all'Ape volontaria, il "prestito finanziario con garanzia pensionistica" che consentirà a chi avrà almeno 63 anni nel 2018 (o almeno 63 anni e 5 mesi nel 2019) di uscire in anticipo dal lavoro. Oggi l'Inps ha illustrato la circolare che dà ufficialmente il via libera alle prime domande e ha presentato il simulatore sui costi del prestito che potrà orientare le scelte delle persone sulla convenienza dell'Ape, sugli importi da chiedere e sulla durata del prestito.
Ospiti: Sissi Bellomo, Dino Pesole e Davide Colombo de il Sole 24 Ore. Come di consueto spazio al commento della giornata di Borsa.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast