Audizione Bankitalia su Popolare Vicenza - Powell nuovo presidente Fed - Pensioni, incontro governo-sindacati | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Audizione Bankitalia su Popolare Vicenza - Powell nuovo presidente Fed - Pensioni, incontro governo-sindacati

Questa mattina audizione del responsabile della vigilanza Carmelo Barbagallo presso la commissione parlamentare d'inchiesta sulle crisi bancarie - Donald Trump ha scelto Jerome Powell come presidente della Fed al posto di Janet Yellen. E la Casa Bianca ha notificato a Powell la decisione del presidente, che ha avuto un colloquio con il governatore della Fed martedi'. Lo riporta il Wall Street Journal citando alcune fonti. L'annuncio ufficiale e' atteso per giovedi'. La Banca d'Inghilterra ha deciso di alzare i tassi di interesse nel Regno Unito dallo 0,25% allo 0,5%. E' la prima volta che aumentano dal luglio 2007. La ragione principale e' quella di contenere l'inflazione arrivata al 3%, ben oltre il target indicato dalla BoE al 2%. I timori per l'impatto della Brexit suggeriscono cautela sul futuro: "la politica monetaria continuera' a fornire significativo sostegno all'occupazione e l'attivita' economica nelle attuali circostanze eccezionali". Ospiti Fabio Pavesi, Sole 24 Ore; Alberto Gallo, Algebris; Maurizio Ferrera, Statale Milano. Come di consueto spazio al commento della giornata di Borsa.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast