Agenzia del farmaco, Milano torna in pista? - Leonardo, il piano industriale delude la borsa - La relazione di maggioranza della commissione inchiesta sulle banche | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Agenzia del farmaco, Milano torna in pista? - Leonardo, il piano industriale delude la borsa - La relazione di maggioranza della commissione inchiesta sulle banche

Oggi a Focus Economia: Ricorso italiano in in partenza sull'assegnazione della sede dell'Agenzia del farmaco. All'indomani della notizia di Amsterdam non pronta al trasferimento che le e' stato assegnato con un sorteggio, il sindaco di Milano Sala spiega di aver avuto assicurazione dal premier: 'Ho chiamato Gentiloni e gli ho detto: e' il momento di essere aggressivi, facciamolo, e da quello che mi ha detto, e senz'altro sara' cosi', oggi parte il ricorso'. Secondo Sala, le possibilita' di una riassegnazione che premi Milano 'non sono altissime, ma dobbiamo provarci'. E 'Gentiloni ha capito la situazione'.

le tappe: in seguito alla decisione della Gran Bretagna di lasciare l'unione europea vengono decise nuove sedi per le agenzie con sede a Londra (Ema, agenzia per il farmaco ed Eba per le banche). Per l'EMA si candidano 19 città tra cui Milano ed Amsterdam. Per l'Eba 8 città. Il 20 novembre scorso la decisione finale. L'Ema viene aggiudicata ad Amsterdam attraverso sorteggio dopo che le votazioni si erano chiuse con una parità tra Milano e la città olandese.

L'Eba finisce invece a Parigi. Il ricorso al sorteggio è stato criticato ma era stato accettato da 27 capi di Governo, compresa l'Italia, e fissato nei documenti ufficiali del Consiglio europeo del 22 giugno 2017.
L'EMA ha circa 900 dipendenti e ogni anno organizza circa 500 tra incontri ed eventi che muovono 65 mila persone con un indotto per la città ospitanti stimabile in 1,5 miliardi di euro l'anno. Leonardo vara un "piano di crescita sostenibile di lungo periodo" dal 2018 "in accelerazione fino al 2022". Le guidance del piano industriale 2018-2022 dell'A.d. Alessandro Profumo, presentato oggi nello stabilimento elicotteristico di Vergiate, prevedono "nei prossimi 5 anni una crescita media annua degli ordini superiore al 6% a sostegno della crescita dei ricavi del 5-6% e del book-to-bill pari o superiore a 1". E' attesa una crescita media dell'Ebita in media annua "dell'8%-10%, con redditivita' a doppia cifra nel 2020".

Leonardo punta anche ad una "strategia finanziaria disciplinata con l'obiettivo di rafforzare la struttura patrimoniale e ritornare investment grade". Leonardo ha bruscamente frenato in Borsa dopo la presentazione del nuovo piano industriale. Sospeso più volte al ribasso, tornato agli scambi ha ceduto anche oltre il 12%, toccando i 9,77 euro, i minimi dallo scorso maggio.

Ospiti: Adriana Cerretelli, editorialista Sole 24 Ore; Salvatore Carrubba, presidente Fondazione Einaudi; Salvatore Bragantini, ex commissario Consob. Come di consueto spazio al commento della giornata di Borsa.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast