Luigi Calabresi, la diciannovesima vittima | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Luigi Calabresi, la diciannovesima vittima

Luigi Calabresi è stato un commissario di Polizia, ucciso la mattina del 17 maggio 1972 a Milano, mentre usciva di casa per andare al lavoro, da un commando di Lotta Continua. Vittima di un linciaggio da parte dei giornali, prima che del terrorismo, Calabresi era indicato come responsabile della morte dell'anarchico Giuseppe Pinelli, avvenuta nella questura di Milano durante un interrogatorio. Gli articoli di Lc di quegli anni non lasciano spazio ad interpretazioni: Pinelli è stato defenestrato e il colpevole è Calabresi. Il commissario non vedrà mai riconosciuta la sua innocenza, arrivata dopo la sua morte.

A cura di Giovanni Savarese e Alessandra Nardini

Playlist
Guilty - Alice Cooper
Your latest trick - Dire Straits
Innocent when you dream - Tom Waits
Killer - Alice Cooper
Gli uomini piccoli - Enrico Ruggeri
Piazza dei cinquecento - Ianva
Violence - Mott the Hoople
La statua senza nome - Enrico Ruggeri

Puntata precedente
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast