Ted Kennedy, il sogno perduto di Camelot | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Ted Kennedy, il sogno perduto di Camelot

Edward Moore Kennedy, classe 1932, è stato un senatore degli Stati Uniti per il partito democratico. Fratello di JFK e di Bob, ha cercato di raccoglierne l'eredità dopo le loro tragiche morti. Non una scelta personale, piuttosto l'esecuzione delle volontà familiari, di una dinastia che, fino a quel momento, aveva rappresentato il più grande mito dell'America moderna. Inadatto al ruolo di "candidato presidente", pessimo marito e ombra dei suoi fratelli più famosi, ha rappresentato il fallimento di quel sogno chiamato "Camelot", l'unica monarchia informale degli Stati Uniti, quella della famiglia Kennedy. Per tutta la vita è stato senatore degli Stati Uniti, attivo su fronti importanti come la sanità pubblica, i diritti civili e il disarmo nucleare.

A cura di Giovanni Savarese

Playlist
In My family - Sparks
It's a hard rain gonna fall - Leon Russel
Wild West - Joe Jackson
New angels of promise - David Bowie
The day John Kennedy died - Lou Reed
Scandal - Queen
Public image - Public Image LTD
We're a happy family - Ramones

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast