Jean-Claude Romand, una vita di menzogne | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Jean-Claude Romand, una vita di menzogne

Nel gennaio del 1993, il 38enne francese Jean-Claude Romand sopravvive miracolosamente a un incendio in cui perdono la vita sua moglie e i due figli. Le indagini, però, rivelano che Romand, impeccabile uomo di famiglia, laureato in medicina, ricercatore all'OMS, benestante e benvoluto da tutti, è in realtà un impostore. Ogni aspetto della sua vita è una menzogna, solo una gigantesca bugia. Quando sta per essere scoperto, Romand non riesce ad affrontare la vergogna e fa l'unica cosa che ritiene possibile: cancella tutto, sé stesso e le persone a lui più vicine. La sua è una storia terribile, capace di mostrare l'immenso potere della paura.

A cura di Paolo Buzzone

Playlist
Fear is a man's best friend - John Cale
Happy loving couples - Joe Jackson
Cancer - Joe Jackson
Liar - Queen
The pound is sinking - Paul McCartney
End of the line - Roxy Music
Fires (which burnt brightly) - Procol Harum
The lies in your eyes - Sweet

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast