Giordano Bruno: la forza di un uomo, la potenza di un simbolo | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Giordano Bruno: la forza di un uomo, la potenza di un simbolo

Ostinato eretico per il mondo cattolico, martire del libero pensiero per quello intellettuale. Il 17 febbraio del 1600 Giordano Bruno viene portato in piazza Campo de' Fiori a Roma dove è arso vivo dalla Santa Inquisizione per non aver abiurato le sue tesi eretiche. La passione per la conoscenza e la verità erano state da lui paragonate a una passione amorosa, un "eroico furore". Le tesi che lo portarono alla condanna sono le stesse che fanno di Giordano Bruno un innovatore della filosofia rinascimentale e un precursore della modernità. Spirito critico e ribelle, insofferente verso qualsiasi forma di dogmatismo, Giordano Bruno è divenuto un simbolo, capace di ispirare il cambiamento.

A cura di Paolo Buzzone

Playlist
Freedom rider - Traffic
Memories can't wait - Talking Heads
Everyday I write the book - Elvis Costello
Lost in crowds - Ian Anderson
Sword of Damocles - Lou Reed
Winter song - Nico
Fires (which burnt brightly) - Procol Harum
This is what I believe in - Adrian Belew

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast