Enaiatollah Akbari, l'Odissea di un bambino afgano | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Enaiatollah Akbari, l'Odissea di un bambino afgano

Enaiatollah Akbari è un ragazzo di circa ventotto, trent'anni, rifugiato politico in Italia. Non conosce la sua età esatta, né il giorno in cui è nato. Viene dall'Afghanistan, una terra dilaniata dal conflitto. A circa dieci anni viene portato in Pakistan dalla madre e abbandonato lì: a differenza di quello che tutti possono pensare, è un atto d'amore. La madre cerca di salvarlo, portandolo lontano dai talebani, per provare a dargli una vita migliore. Il bambino viaggia dal Pakistan all'Iran, fino in Turchia, in Grecia e poi in Italia. Enaiat ora prova a guadagnarsi una nuova vita nel nostro Paese, raccontando la sua terribile e moderna Odissea.
A cura di Simona Capodanno e Chiara Ferrè


Enaiatollah Akbari, l'Odissea di un bambino afgano
Enaiatollah Akbari è un ragazzo di circa ventotto, trent'anni, rifugiato politico in Italia. Non conosce la sua età esatta, né il giorno in cui è nato. Viene dall'Afghanistan, una terra dilaniata dal conflitto. A circa dieci anni viene portato in Pakistan dalla madre e abbandonato lì: a differenza di quello che tutti possono pensare, è un atto d'amore. La madre cerca di salvarlo, portandolo lontano dai talebani, per provare a dargli una vita migliore. Il bambino viaggia dal Pakistan all'Iran, fino in Turchia, in Grecia e poi in Italia. Enaiat ora prova a guadagnarsi una nuova vita nel nostro Paese, raccontando la sua terribile e moderna Odissea.
A cura di Simona Capodanno e Chiara Ferrè


Playlist
Here Comes the Flood - Peter Gabriel
Yassassin - David Bowie
Long Distance - Iggy Pop
Senza Terra - Enrico Ruggeri
Epitaph - King Crimson
Buon Anno - Faust'o
Just Your Friends - Mink DeVille
Nessuna paura di vivere - Andrea Mirò

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast