Edoardo Agnelli, la solitudine dell'erede | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Edoardo Agnelli, la solitudine dell'erede

La mattina del 15 novembre 2000, Edoardo Agnelli, unico figlio maschio dell'avvocato Gianni Agnelli, viene trovato morto ai piedi di un viadotto della Savona-Torino. Gli inquirenti parlano di suicidio, ma c'è chi non crede alla versione ufficiale. Una vita di grandi incomprensioni, idee innovative e controcorrente, ma anche di profonda solitudine. Diviso tra economia, politica internazionale e spiritualismo. L'erede mancato dell'impero finanziario più imponente del nostro Paese era un uomo colto, raffinato, sensibile e malinconico, immerso in un mondo da cui non riuscì mai davvero a farsi accettare.

Autore: Paolo Buzzone

Playlist
Life is a long song - Jethro Tull
Dream evil - Ronnie James Dio
God's comic - Elvis Costello
Men of good fortune - Lou Reed
Sister morphine - Marianne Faithfull
North winds blowing - Stranglers
Lithium - Nirvana
Rambling on - Procol Harum

Puntata precedente
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast