Christopher Robin Milne, il vero bambino del famoso orsetto Winnie The Pooh | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Christopher Robin Milne, il vero bambino del famoso orsetto Winnie The Pooh

Tutti conoscono il famoso orsacchiotto Winnie The Pooh, cicciottello e pasticcione protagonista di tante avventure insieme al suo padroncino Christopher Robin e ai suoi amici animali nell'incantato Bosco dei Cento Acri: molte generazioni di bambini in tutto il mondo hanno letto le sue storie e hanno guardato i suoi cartoni animati, che rappresentano uno dei più grandi successi di tutti i tempi della Disney e uno dei suoi maggiori introiti economici. Pochi sanno, però, che Winnie the Pooh non è nato in casa Disney, ma nella metà degli Anni Venti dalla fervida immaginazione dello scrittore britannico Alan Milne, il quale, osservando suo figlio Christopher Robin giocare con il suo inseparabile orsacchiotto di pelouche e con altri pupazzi, trae ispirazione per scrivere alcuni racconti per ragazzi che, inaspettatamente, hanno un grandissimo successo.
Christopher Robin Milne diventa famosissimo in tutto il mondo, ma questa sua grandiosa popolarità gli devasta la vita, rubandogli l'infanzia, obbligandolo a interviste, fotografie, presentazioni dei suoi libri fin da piccolissimo. Man mano che cresce le cose tendono a peggiorare, soprattutto nell'adolescenza, quando viene pesantemente bullizzato dai compagni di scuola. La sua profonda infelicità lo accompagnerà per moltissimi anni, gettandolo in un abisso di depressione fino all'età adulta.


A cura di Simona Capodanno

Ospite Marina Migliavacca Marazza, giornalista e autrice del libro "Il bambino di carta".

Playlist
Children of the Grave - Black Sabbath
It's a Boy - The Who
1921 - The Who
A Child's Lullaby - Phil Lynott
A Taste of Honey - The Beatles
Golden Slumbers - The Beatles
Daddy Can I Turn This - Elvis Costello
Don't Wanna Be Like That - Joe Jackson

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast