Chris Cornell e la maledizione del Grunge | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Chris Cornell e la maledizione del Grunge

La voce dell'abisso, della disperazione, della rabbia. Questo era Chris Cornell. Un uomo pieno di ferite: l'infanzia difficile, la separazione dei genitori, la dipendenza da alcol e droghe e la costante depressione sono segni indelebili. Eppure è stato capace di regalare emozioni, nella vita e nella musica. Padre presente, marito fedele, lontano dai riflettori. Emerge dalle macerie di Seattle cavalcando l'ondata del grunge di fine anni '80 e ne diventa uno dei rappresentanti più importanti. Forma band per poi disfarle, sperimenta più generi, è sempre alla ricerca di nuovi stimoli per rimanere in vita. Un uomo sopravvissuto a tutto, tranne che al cosiddetto "Black Hole Sun", che non è altro che la parte più oscura di se stesso.

A cura di Giovanni Savarese e Edoardo Prallini

Playlist
Mission - Chris Cornell
Sweet Euphoria - Chris Cornell
No wrong no Right - Soundgarden
Outshined - Soundgarden
The day I Tried to Live - Soundgarden
Be Yourself - Audioslave
Scar On The Sky -Chris Cornell
Black Hole Sun - Chris Cornell

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast