A Milano il primo supermercato solidale - Tendenza "blend it yourself" | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

A Milano il primo supermercato solidale - Tendenza "blend it yourself"

In Italia più di cinque milioni di persone sono in condizioni di povertà alimentare, per l'acquisto di generi alimentari possono cioè spendere risorse inferiori rispetto ad una soglia standard accettabile. E il loro numero continua a crescere. Dati che fanno riflettere e fanno da sfondo a un'iniziativa lanciata in questi giorni a Milano: "Solidando", il primo supermercato solidale, dove la spesa per le famiglie in difficoltà è gratuita. Un modello di solidarietà innovativo, che punta a coinvolgere anche i consumatori con la "spesa sospesa": carrello già pagato per chi ne ha bisogno.

Protagonisti di un vero e proprio boom nel nord Europa e in America, i micrortaggi stanno per diventare un must anche in Italia. Lo ha intuito la startup pugliese Migreenfood.

I cosmetici fai da te spopolano in rete, industria e retail affilano le armi e lanciano il "blend it yourself": creme e trucchi da comporre con una base, comprata in negozio e un ingrediente personale da aggiungere a casa, dallo yogurt al miele.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast