Cibo di qualità e salute trainano la spesa - Consumi on-demand | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Cibo di qualità e salute trainano la spesa - Consumi on-demand

Malgrado tutto la ripresa c'è e i consumi tengono, anzi crescono: l'anno in corso si chiuderà con un + 1,2%. E' quanto emerge dal rapporto Consumi Coop 2017, il rapporto che ogni anno fotografa i cambiamenti delle abitudini degli italiani partendo dal carrello della spesa. E' finita la caccia agli affari nell'hard discount, "Il 2017 è l'anno della fine del downgrading della spesa" dicono gli analisti: il 70% dei consumatori italiani, primi in Europa, è pronto a pagare di più per comprare prodotti di maggior qualità. Protagonisti i consumi alimentari, che crescono del 2,9% e raccontano più di tutti come siamo cambiati: il cibo è diventato una terapia e i prodotti dalle proprietà salutistiche valgono ormai il 10% dei consumi alimentari.

Il mondo dei consumi punta sempre di più alla soddisfazione immediata dei nostri bisogni, senza attesa: prodotti e servizi on-demand, come e dove voglio, praticamente in tempo reale, senza lo spreco che può spesso derivare da un acquisto anticipato. Questa la tendenza della settimana, esplorata attraverso i casi più significativi di chi l'ha già intercettata: dall'auto "ricaricabile" alla cabina da spiaggia che spruzza la crema solare.

Puntata precedente
Il meglio di...

Il meglio di...

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast