Caos spesometro | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Caos spesometro

A causa di un problema tecnico che ha bloccato l'apposito servizio web, l'Agenzia delle Entrate ha prorogato dal 28 settembre al 5 ottobre la scadenza per presentare gli adempimenti fiscali del cosiddetto "spesometro": il sistema che obbliga tutti i soggetti titolari di partita IVA – imprese e lavoratori autonomi – a comunicare i dati delle fatture emesse e ricevute. Facciamo il punto con Gilberto Gelosa – Consigliere nazionale con delega alla fiscalità per il CNDCEC (Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili).

Con Aldo Bottini – avvocato giuslavorista ed esperto per Il Sole 24 ORE – approfondiamo il concetto di "lavoro agile" per come è stato disegnato dalla legge n. 81 del 22 maggio scorso, in vigore dal 14 giugno ("statuto del lavoro autonomo") e all'indomani della pubblicazione di un approfondimento del Sole 24 ORE su Smartworking e intese tra aziende e sindacati in materia.

La Corte europea dei diritti umani è recentemente intervenuta su un caso che aveva condotto al licenziamento di un lavoratore romeno che usava internet per fini personali durante le ore di lavoro. La Corte ha stabilito che controllare la posta elettronica di un dipendente equivale a una violazione del diritto ad avere una vita privata e una propria corrispondenza. Facciamo il punto delle regole in materia, chiedendoci quali rischi che si corrono usando mail e social network dal proprio pc aziendale e quali sono i controlli consentiti. Interviene Marisa Marraffino, avvocato ed esperta per Il Sole 24 ORE.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast