Quelli che la Voluntary… | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Quelli che la Voluntary…

Avvio di puntata e di settimana dedicato all'apertura dei mercati e in particolare alle reazioni delle borse europee alle notizie in arrivo dalla Catalogna, dove si è svolto il controverso referendum per l'indipendenza della regione dalla Spagna. Le dichiarazioni dei leader locali sulla volontà di avviare la procedura di indipendenza e, ancora di più, le cariche della polizia spagnola che hanno ferito centinaia di elettori catalani davanti ai seggi mostrano una rottura tra Madrid e Barcellona che sembra ormai definitiva. Il commento è affidato a Davide Pasquali, presidente di Pharus Sicav .
Rimaniamo con lo sguardo oltre ai confini nazionali e ci dedichiamo ai patrimoni detenuti all'estero e alle novità fiscali in materia. Ne parliamo proprio nel giorno in cui scadono i termini per aderire alla "voluntary disclosure bis", la procedura che permette di regolarizzare i redditi esteri non dichiarati. Nel frattempo novanta stati aderiranno tra quest'anno e il prossimo alle misure di scambio internazionale dei dati su conti correnti, depositi e altri rapporti finanziari detenuti all'estero. C'è chi sostiene queste misure come garanzia di una lotta seria all'evasione e chi già denuncia la fine del segreto bancario. Noi approfondiamo tutti questi argomenti con Giovanni Parente del Sole 24 ORE e con l'avv. Fabrizio Vedana, vicedirettore generale di Unione Fiduciaria s.p.a., società fiduciaria e di servizi delle banche popolari.
In chiusura segnaliamo, con qualche ora di anticipo, la cerimonia di conferimento del premio "Finanza per il sociale" , giunto alla terza edizione, indetto da ABI, FIABA (Fondo Italiano Abbattimento Barriere Architettoniche) e FEDUF (Fondazione per l'Educazione Finanziaria e al Risparmio), con il patrocinio del Consiglio Nazionale dell'Ordine dei Giornalisti. Interviene Gianfranco Torriero vicedirettore generale dell'Abi, Associazione delle Banche Italiane .

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast