Dal bonus bebè alle tasse universitarie | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Dal bonus bebè alle tasse universitarie

Nel giorno in cui Radio 24 diventa maggiorenne – festeggiando i 18 anni di trasmissioni – parliamo di figli a 360°: la prendiamo alla larga perché ci occupiamo di quelli che vanno all'università ma anche di quelli che sono nati da poco, pochissimo e di quelli che stanno arrivando. Partiamo dagli universitari, illustrandovi le novità introdotte con la legge di stabilità 2017: il Miur è riuscito a far inserire i fondi necessari a sostenere l'esonero dalle tasse per le famiglie che hanno un Indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) al di sotto dei 13mila euro. All'introduzione di questa "no tax area" si aggiungono anche altre novità. Per gli anni successivi a quello dell'immatricolazione, infatti, entrano in gioco anche il merito e la frequenza degli esami superati: essere fuori corso non paga. Ne parliamo con Daniele Grassucci, cofondatore e responsabile comunicazione di Skuola.net.

Proseguiamo, o meglio, facciamo qualche passo indietro dedicandoci alle famiglie in cui i pensieri legati all'università sono ancora lontani, perché è appena arrivato un bebè, o nascerà a breve. Il numero delle donne occupate aumenta in linea con la tendenza nazionale, ma molti osservatori denunciano come sia ancora molto alto il numero delle donne che lasciano l'impiego in concomitanza con la maternità e, non riuscendo più a conciliare lavoro e famiglia, non rientrano al lavoro. Sono diversi gli strumenti di sostengo alle famiglie che sono stati messi a disposizione negli ultimi anni per fornire un supporto economico in questi casi "Mamma domani", "bonus nido", "bonus bebè", "voucher baby sitting". Torniamo a ripercorrere il funzionamento di questi buoni, le procedure per farne richiesta e i requisiti necessari per ottenerli. Ci aiutano Matteo Prioschi del Sole 24 ORE e Maria Grazia Sampietro, dirigente generale ammortizzatori sociali dell'INPS per la Famiglia.

Puntata precedente
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast