Il lavoro ai tempi del Mismatch | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Il lavoro ai tempi del Mismatch

"Mismatch”: l’ennesimo termine inglese entrato nelle nostre conversazioni quotidiane quando parliamo di lavoro. Un’espressione che deriva dal mondo del basket e che descrive il momento in cui sul campo si verifica uno scontro tra avversari che non hanno la stessa prestazione fisica o abilità atletica: nella sostanza uno scontro non tra pari. Traslato nel mondo del lavoro, questo concetto indica la non corrispondenza tra domanda e offerta di lavoro. Le aziende sono a caccia di profili, i lavoratori sono caccia di opportunità ma i due ambiti non si parlano. Sembra essere, quella del mismatch, una delle principali criticità del mercato del lavoro in Italia ed è uno dei tanti temi che approfondiamo in qusto nuovo appuntamento con la rubrica del mercoledì, chiedendoci Dov'è il nuovo lavoro? insieme ad Antonio Bonardo, Public Affairs Senior Director di Gi Group.Con lui iniziamo a tracciare un primo bilancio del 2018 che sta per concludersi, chiedendoci quali sono i settori più vivaci, le posizioni e le figure professionali più ricercate, cosa cercano le aziende, quali sono i biglietti da visita giusti per candidarsi. Non può mancare un accenno alle ultime novità normative e al loro impatto nel settore.

Nella prima parte della trasmissione ci colleghiamo con Isabella Covili Faggioli - presidente di Aidp, l'associazione dei direttori del personale -  in occasione di “Sta-Ge”, gli stati generali dei giovani per l’istruzione, la formazione e il lavoro. Un evento nazionale che si sta svolgendo a Perugia e si propone di preparare i giovani al futuro professionale e lavorativo attraverso l’incontro con le aziende.

Puntata precedente
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast