Televisori e switch off digitale terrestre | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Televisori e switch off digitale terrestre

Puntata dedicata alla nuova assegnazione delle frequenze, voluta dall'Europa e da realizzare entro il 2022, che obbligherà i consumatori a cambiare televisore o a installare il decoder per continuare a ricevere il segnale del digitale terrestre. Il testo sullo spegnimento delle attuali trasmissioni e quindi lo switch off al DVB-T2 (la nuova versione del digitale) è stato inserito nel testo della legge di bilancio 2018.
Come per il passaggio dall'analogico al digitale (conclusosi nel 2012) il processo di passaggio al DVB-T2 non sarà all'unisono su tutto il territorio nazionale, ma avverrà in modo parcellizzato per zona geografica, secondo un piano da stabilirsi a cura dell'AGCOM (il cosiddetto PNAF, Piano Nazionale Assegnazione Frequenze) entro il 31 maggio dell'anno prossimo. Sono previsti anche degli incentivi da parte del governo in contributi a riduzione dei costi, per un totale di circa 100 milioni di euro.
Con Enrico Pagliarini - giornalista e conduttore di "2024", trasmissione dedicata a Internet e tecnologia - Gianfranco Giardina - direttore del portale di tecnologia Dday.it ed esperto di audio-video ed elettronica di consumo - e Mauro Antonelli - Unione nazionale consumatori - cerchiamo di sciogliere i dubbi relativi al nuovo passaggio di frequenze: dalla eventuale sostituzione del televisore agli oneri a carico dei consumatori.

Puntata precedente
Lavoro all'estero

Lavoro all'estero

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast