Mercato libero, partito il countdown | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Mercato libero, partito il countdown

Mancano 364 giorni al 1° luglio 2020, la data del passaggio dalle tariffe dei Servizi di tutela al mercato libero dell'energia. Nessuna fretta, ma intanto noi Due di denari iniziamo a darvi qualche dritta per affrontare questo cambiamento. Lo facciamo avvalendoci dell'aiuto di Clara Poletti, consigliere dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, rappresentante di Arera per l'Italia in ACER, l'Agenzia europea per la cooperazione delle Autorità nazionali dell'energia. Proprio a partire dal 1° luglio Arera ha reso disponibile online il "Portale consumi", una sorta di memoria storica dei dati di consumo di gas ed elettricità degli utenti. Un altro utile strumento per traghettare i consumatori verso il mercato libero lo offre Bluenergy Group con il blog "Finetutela.it" di cui ci parla il Responsabile Relazioni Istituzionali  Marco Lacurre.

Tra le notizie in breve di oggi l'indice dei prezzi delle abitazioni diminuito secondo i dati Istat del primo trimestre 2019 e il sito ufficiale del Fondo risparmiatori da 1,5 miliardi istituito dalla manovra dell’anno scorso.

Puntata precedente
Partire protetti

Partire protetti

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast