Diventare wedding planner | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Diventare wedding planner

Largo spazio nel GRR di inizio trasmissione alla proposta del Ministro Salvini di una tassa sulle cassette di sicurezza emersa nella puntata di Porta a Porta di ieri sera. Facciamo chiarezza su questa dichiarazione con l'avvocato Valerio Vallefuoco.

Ci colleghiamo poi con Marina Calderone, Presidente Ordine dei consulenti del lavoro che ci presenta la X Edizione del Festival del Lavoro che aprirà i battenti la prossima settimana al Mico di Milano.

Ma è mercoledì, quindi spazio alla rubrica Dov'è il nuovo lavoro. Tempo di matrimoni, un evento che può costare fino a quasi 64mila euro secondo le ultime stime di Federconsumatori. In Italia il settore Wedding coinvolge circa 83 mila imprese, tra fornitori, location e organizzatori e, con un giro d'affari sempre in crescita che ammonta a circa 15 miliardi di euro. A guidare questa macchina nuziale c'è una figura professionale che arriva dagli Stati Uniti, ma che ormai è sempre più richiesta anche da noi, da italiani e stranieri che scelgono il Bel Paese per pronunciare il fatidico sì. Stiamo parlando del wedding planner,  un mestiere che richiede una vera e propria formazione e che, da oggi, richiede anche un bollino blu rilasciato da Uni, l’Ente nazionale di normazione. Tutti i segreti per diventare wedding planner con Stefania Arrigoni, Presidente Associazione Wedding Planner.

Puntata precedente
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast