Quota "cento" gira la ruota delle pensioni | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Quota "cento" gira la ruota delle pensioni

Lo Stato interviene in soccorso di Carige, nuovo caso di banca italiana finita sull’orlo del crac dopo il fallito aumento di capitale. Il Consiglio dei ministri ha approvato un decreto legge dal titolo «Disposizioni urgenti per la tutela del risparmio nel settore creditizio». Due le misure più importanti contenute nel decreto: la garanzia di Stato sulle emissioni dei nuovi bond della banca (come già avvenuto con le banche venete) e la possibilità di una ricapitalizzazione a carico del Tesoro, come avvenuto con Mps. Cosa succede ai correntisti? E a chi detiene azioni o obbligazioni? Facciamo il punto in apertura di trasmissione con Luca Davi del Sole 24 ORE.

L'approfondimento è dedicato al quadro delle future pensioni targate Lega-M5S. Entro la fine di questa settimana dovrebbe vedere la luce il decreto legge che ruoterà attorno a quattro capisaldi: quota 100, blocco dell’aumento dell’aspettativa di vita per le pensioni anticipate, proroga per Ape sociale e opzione donna. Iniziamo a vederci più chiaro e a capire chi - nel 2019 - potrà accedere alla pensione e a quali condizioni. Ne parliamo, a partire dalle informazioni attualmente in nostro possesso, con Francesca Barbieri del Sole 24 ORE e con Antonello Orlando, consulente del lavoro presso lo studio Nevio Bianchi.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast