Malumori da viaggio | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Malumori da viaggio

Chiudiamo la settimana con una puntata dedicata a diverse questioni emerse negli ultimi giorni che riguardano il rapporto tra i consumatori e alcune delle loro abitudini "da viaggio". Il mondo del turismo ha vissuto trasformazioni profonde negli ultimi anni per quanto riguarda le modalità di prenotazione e di scelta delle mete e dei trasporti - prevalentemente online - che è andata di pari passo con l'affermazione delle compagnie cosiddette "low cost". L'Autorità per la Garanzia della Concorrenza e del Mercato ha recentemente concluso sei procedimenti istruttori nei confronti dei professionisti che operano come agenzie e comparatori turistici online attraverso alcuni noti portali. Sotto la lente d'ingrandimento ci sarebbero la presenza di informazioni non sufficientemente trasparenti e di immediata comprensione per il consumatore, che ostacolavano l'esercizio dei relativi diritti. Commentiamo questa decisione con Giovanni Calabrò - direttore generale tutela dei consumatori Agcm - e con Francesco Luongo - presidente del Movimento Difesa del Cittadino - concentrandoci in particolare sulla pratica del "Credit card surcharge", ovvero l'applicazione di un supplemento di prezzo in relazione alla tipologia di carta di pagamento utilizzata per l'acquisto di voli. Un altro fenomeno che sta facendo molto discutere il mondo del turismo - in particolare quello alberghiero – è quello delle recensioni online, soprattutto dopo la provocazione di un albergatore bolognese che avrebbe minacciato multe a chi – tra i clienti – si fosse lasciato andare a recensioni online poco generose. Ne parliamo con Alessandro Nucara, direttore generale di Federalberghi. Infine, commentiamo con Carmelo Calì – legale di Confconsumatori – la recente decisione di Ryanair: la compagnia low cost obbliga, dal 15 gennaio, ad imbarcare in stiva gratuitamente il bagaglio a mano, a meno che non si paghi un supplemento.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast