Lotta al telemarketing | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Lotta al telemarketing

Telecom Italia dovrà pagare una sanzione da 840mila euro per aver effettuato telefonate promozionali senza consenso nei confronti di tutti gli ex clienti che non avevano dato l'autorizzazione a ricevere chiamate commerciali o l'avevano revocata. Lo ha stabilito il Garante per la privacy.
Nel frattempo sono in arrivo le nuove difese contro il telemarketing molesto, previste da un apposito disegno di legge, già pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Con l'aiuto di Massimiliano Dona - presidente dell'Unione Nazionale Consumatori - e di Antonello Cherchi del Sole 24 ORE torniamo a fare il punto sul fenomeno delle "telefonate moleste", sugli strumenti di cui il consumatore può disporre per difendersi.
In apertura di puntata torniamo a dare un'occhiata ai mercati finanziari, chiudendo così una settimana di osservazione speciale. Interviene Marco Piersimoni, senior portfolio manager di Pictet Asset Management.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast