La sanatoria dei processi verbali di constatazione | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Pillole di pace fiscale

La sanatoria dei processi verbali di constatazione


Rating:

Tra le sanatorie messe a disposizione dall'operazione "pace fiscale" c'è anche la possibilità di definire, pagando solo le maggiori imposte ma senza sanzioni e interessi da ritardata iscrizione a ruolo, il contenuto integrale dei processi verbali di constatazione, in sigla Pvc. I Pvc sanabili sono quelli consegnati entro il 24 ottobre 2018, se a quella data non è stato ancora ricevuto un invito al contraddittorio o un avviso di accertamento.
Si devono sanare tutte le violazioni riferite a un singolo periodo di imposta e segnalate nel Pvc: imposte dirette, addizionali, contributi previdenziali e ritenute, imposte sostitutive, Irap, Ivie e Ivafe, Iva all'importazione. Gli interessati devono presentare una dichiarazione correttiva entro il 31 maggio prossimo e pagare le imposte, senza calcolare sanzioni e interessi. Devono inoltre presentare la dichiarazione correttiva e versare quanto dovuto, in unica soluzione o come prima rata, sempre entro il 31 maggio. È possibile pagare a rate trimestrali, dividendo il debito in 20 pagamenti di pari importo. Le rate successive alla prima devono essere versate entro l'ultimo giorno di ciascun trimestre e sull'importo di queste rate sono dovuti gli interessi calcolati dal giorno successivo al termine di versamento della prima rata. È esclusa la compensazione.
Su internet è disponibile il portale Condono 24, il servizio di aggiornamenti e approfondimenti continui per i professionisti. L'indirizzo è condono24.ilsole24ore.com

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast