All'università Federico II, al via un corso per studenti di ingegneria nelle competenze digitali richieste dal mondo del lavoro | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Verso il futuro e oltre

All'università Federico II, al via un corso per studenti di ingegneria nelle competenze digitali richieste dal mondo del lavoro

La scuola che prepara al futuro di domani ci porta a Napoli, all'università Federico II. Microsoft ha stimato che entro il 2020 l'Italia avrà bisogno di almeno 135mila esperti nel settore dell'Information Communications and Technology, l'ICT. Un campo questo molto trascurato dalla nostra scuola, se si pensa che - e questi sono invece dati di Skuola.net - il 44 per cento degli studenti interpellati dice di aver imparato poco o niente a scuola di quel che sa sulle nuove tecnologie, e che oltre la metà (che però al sud diventa un drammatico 82 per cento) dichiara che la propria scuola non ha organizzato alcun corso o incontro per migliorare le conoscenze digitali. Tanto dunque resta da fare. "Alcuni studenti della laurea magistrale in ingegneria biomedica e ingegneria informatica seguiranno dei corsi insieme alla Microsoft e sosterranno alcuni esami, su dei temi di grande avanguardia: l'applicazione dell'intelligenza artificiale e il machine learning, cioè l'utilizzo dell'intelligenza artificiale per la gestione dei dati" – spiega il rettore Gaetano Manfredi.

Rating:

di Maria Piera Ceci

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast