Un'intera città al servizio dei più fragili. Storia di Abbiategrasso | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Un'intera città al servizio dei più fragili. Storia di Abbiategrasso

L'alzheimer colpisce una persona su venti e al momento, non esiste una terapia per la sua cura. La cosa che possiamo fare ora, subito, è aiutare e sostenere i malati di alzheimer e le loro famiglie.
Per questo siamo andati ad Abbiategrasso. Questo paese, alla periferia di Milano è il primo comune in italia che ha deciso di sperimentare un progetto che coinvolge l'intera cittadina a sostegno delle persone con demenza. Si tratta di un'iniziativa promossa dalla federazione Federazione Alzheimer Italia. Lì abbiamo incontrato il signor Bruno che ha 80 anni e si occupa di sua moglie coetanea e abbiamo visto i mille volti di una comunità che ha scelto di giocare in prima persona, di essere solidale. Commercianti, vigili, insegnanti, studenti, famiglie, chiunque ad Abbiategrasso sa come fare per aiutare un malato di alzheimer. Non solo la città ha cominciato ad attrezzarsi con luoghi pensati per accogliere i malati.


Diario di un giorno cronache dal sociale è in nomination per vincere il Diversitu media awards, sostienici indicando la tua preferenza.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast