Prestiti - Schiena | Radio24
Ora in diretta

Condotto da

per ascoltare i contenuti multimediali
installa adobe flash player

Rating:

Prestiti - Schiena

Prestiti – Riparte il trend di crescita della richiesta di prestiti da parte delle famiglie italiane. Dopo il calo del 2,2% registrato a gennaio – battuta d'arresto giunta dopo un 2016 in aumento – a febbraio il dato registra un incremento dell'1,2%. Ci chiediamo quali condizioni abbiano favorito questo trend, se si possa considerare come una buona notizia e se continueranno a presentarsi anche nei prossimi mesi. Al tempo stesso, come sempre, raccogliamo consigli pratici e "istruzioni per l'uso" per chi sta valutando se chiedere un prestito. Interviene Stefano Grassi, amministratore delegato di Credipass e MedioFimaa .

Morbillo – Dall'inizio dell'anno si registra, in Italia, un netto incremento dei casi di morbillo: oltre il 230% in più rispetto allo stesso periodo del 2016. La maggior parte è stata segnalata in sole quattro regioni: Piemonte, Lazio, Lombardia e Toscana. Il Ministero della Salute ha lanciato un allarme, sottolineando che più della metà dei casi riguarda persone tra i 15 e i 39 anni e che sono stati notificati anche diversi casi di trasmissione in ambito sanitario. Commentiamo la notizia con il prof. Giovanni Rezza, epidemiologo e direttore del Dipartimento Malattie Infettive dell'Istituto Superiore di Sanità.

Dipende dalla schiena – Abbiamo una settimane sulle spalle e ne sentiamo tutto il peso. Proviamo a togliercelo di dosso con i consigli della dr.ssa Laura Bertelè – fisiatra specialista in terapia fisica e riabilitazione motoria, psicologa, direttrice sanitaria della Fondazione Apostolo – che ci presenta il suo nuovo libro Dipende dalla schiena (Mondadori).

Puntata precedente
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti