Brexit e lavoro - Allenare il cervello | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Brexit e lavoro - Allenare il cervello

Mentre Wall street si riposa, come da tradizione, per il Giorno dell'Indipendenza americana, noi dedichiamo la puntata a chi si dà un gran da fare: i tanti italiani che hanno scelto di lavorare nel Regno Unito - e che ora si trovano a fare i conti con la Brexit - e chi sceglie, ogni giorno, di far lavorare il proprio cervello, talvolta anche con risultati sorprendenti.

Affitti estivi: attenti alle truffe
Offerte e sconti, ma non solo. Su internet si rischia di incappare nelle truffe. Sopratutto d'estate. L'allarme arriva dalla Polizia di Stato che ha pubblicato un vademecum per chi cerca alloggi per le vacanze in rete. Ne parliamo con Francesca Milano del Sole 24 ORE.

Aspirina liquida: nuova arma contro il glioblastoma
Uno studio condotto dall'Università inglese di Portsmouth, presentato alla conferenza "Brain Tumor 2016" di Varsavia, ha acceso molte speranze: l'aspirina in forma liquida potrebbe essere la nuova arma contro il glioblastoma, una delle forme più aggressive e diffuse del tumore del cervello. L'aspirina liquida, testata su cellule tumorali di adulti e bambini, si è rivelata più efficace di ogni combinazione di farmaci attualmente in utilizzo. Ne parliamo con il Prof Giuseppe Remuzzi, coordinatore della ricerche del Mario Negri di Bergamo.

La riabilitazione del burro
Il burro è sempre stato un alimento molto controverso, ma ora gli esperti lo scagionano dalle accuse di alimento poco sano. Secondo i risultati di una nuova ampia ricerca della Friedman School of Nutrition Science and Policy della Tufts University, negli Usa, pubblicata su Plos One, il consumo è solo debolmente associato alla mortalità, mentre non c'è legame con le malattie cardiovascolari ed è stato osservato anche un lieve effetto protettivo nei confronti del diabete. Ne parliamo con il Dr. Massimo Gualerzi, cardiologo esperto di prevenzione e riabilitazione cardiometabolica.

Lavorare in UK in tempo di Brexit
Torniamo parlare degli effetti della Brexit. Oggi ci concentriamo sui nostri connazionali che si sono trasferiti per lavoro nel Regno Unito o avevano intenzione di farlo, risponderemo ai vostri dubbi con l'aiuto del nostro Giampiero Falasca, giuslavorista ed esperto per Il Sole 24 Ore. Ci colleghiamo anche con alcuni connazionali in pianta stabile da qualche anno in Gran Bretagna, ascoltando le loro testimonianze.

Facciamo lavorare il cervello
Ci colleghiamo con la signora Concetta Perrone, che a 84 anni ha preso la laurea magistrale in Scienze filosofiche. Il cervello della signora non ha mai smesso di lavorare, ma non è solo frutto del caso. Va anche a lei il merito di averlo messo nella condizione di mantenersi attivo. Di cervello e di come mantenerlo giovane e sano parliamo con il Prof. Alberto Albanese - Responsabile dell'Unità Operativa di Neurologia dell'ospedale Humanitas, che ci aiuta a capire quanto e sino a quanto è normale avere dei piccoli vuoti di memoria e ci dà dei preziosi consigli su come mantenere un cervello sano.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti