Settimana speciale: Salvabanche - Sciopero dei medici | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Settimana speciale: Salvabanche - Sciopero dei medici


Continua la nostra settimana speciale dedicata alle conseguenze del decreto salva – banche. Commentiamo insieme le novità quotidiane, analizzando le singole situazioni esattamente come farà il collegio arbitrale che si formerà, nelle prossime settimane sulla base di quanto ha previsto e stabilito l'emendamento alla legge di stabilità che contiene la norma per l'istituzione del fondo di salvataggio per i piccoli obbligazionisti, un fondo di solidarietà che sarà gestito con il Fondo Interbancario di tutela dei depositi. In attesa che il fondo prenda corpo e si chiarisca definitivamente a chi spetterà un ristoro integrale delle perdite o solo parziale, oggi ci soffermiamo anche sui casi per i quali si può procedere – con molta cautela e attenzione – con un giudizio individuale. Ne parliamo con Letizia Vescovini, avvocato e Lucilla Incorvati giornalista di Plus24-Sole24Ore.

Nella pagina di "cuore" ci occupiamo dello sciopero dei camici bianchi. A scioperare sono tutte le sigle della categoria, dal chirurgo al medico del territorio passando per lo specialista ambulatoriale. Nel mirino le risorse del Fondo sanitario nazionale, considerate insufficienti, il rinnovo dei contratti, bloccati da sei anni, il piano dei vaccini, c'è preoccupazione per il suo finanziamento, ma anche provvedimenti come quello sull'appropriatezza. Ma considerato che si asterrà dal lavoro un esercito di circa duecentomila camici bianchi si stima che a serio rischio saranno 2 milioni di prestazioni tra visite ed esami e fino a 30 mila interventi chirurgici. Inevitabili le situazioni di disagio che potranno venirsi a creare. Avete dovuto rimandare un esame? Un controllo una visita? Siete tra coloro che si sono visti posticipare un intervento? Ne parliamo con il prof. Giuseppe Remuzzi, coordinatore della ricerche del Mario Negri di Bergamo

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti