Risparmio tradito - Tassa Airbnb | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Risparmio tradito - Tassa Airbnb

Nella penultima puntata della stagione ci occupiamo di risparmio e della tassa sugli affitti brevi. A parole tutti sono dalla parte dei risparmiatori, nei fatti come abbiamo spesso visto, un po' meno. Le norme, ma anche il recepimento delle direttive europee continuano ad essere bancocentriche. Come appunto sta avvenendo per la direttiva "Mifid2", che in Italia si vorrebbe alleggerire per non gravare sulle banche. Ne parliamo con Salvatore Gaziano, consulente finanziario, responsabile strategie d'investimento di SoldiExpert SCF.

La tassa sugli affitti brevi, varata di fatto a danno di Airbnb e del suo grande successo, che prevede il pagamento di una tassa flat, la cedolare secca, ha unito nelle proteste le due piattaforme digitali maggiori (Airbnb e Homeway) e gli agenti immobiliari. Non per la tassa in sé ma per le modalità poco chiare e per gli aggravi che si prevedono. Ne parliamo con Paolo Righi, Presidente Nazionale Fiaip (Federazione italiana degli agenti immobiliari professionali).

Con Udo Gumpel parliamo dei rapporti tesi tra Turchia e Germania. Alle già numerose tensioni tra i due Paesi si è aggiunto l'arresto dell'attivista di Amnesty International Peter Steudtner, detenuto da due settimane in Turchia ritenuto dalla cancelliera Angela Merkel, "del tutto ingiustificato. Il ministro Wolfgang Schaeuble ci è andato anche più pesante: "La Turchia fa arresti arbitrari e non rispetta gli standard minimi consolari. Questo mi ricorda quello che accadeva prima nella Ddr" queste le parole del ministro delle finanze tedesco.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast